Bibliografia Saverio Gaeta

Saggi

L'ultima profezia. La vera storia di Medjugorje

E-mail Stampa PDF

"Vi ho detto tutto quello che Dio vuole da noi attraverso la Madonna e voi potete dire 'lo credo' o 'Non credo' davanti alle apparizioni di Medjugorje."

E il 24 giugno 1981, quando per la prima volta una figura femminile che porta in braccio un bambino appare a sei ragazzi tra i 10 e i 16 anni. In seguito, l'apparizione dice di essere la beata vergine Maria e si presenta con il titolo di Regina della pace.

Da allora, decine di milioni di pellegrini di tutto il mondo hanno raggiunto quello sperduto paesino in Bosnia-Erzegovina, convinti dalle rivelazioni dei veggenti a ritrovare l'essenza della fede cristiana. E se fino a pochi anni fa la Chiesa era rimasta prudente, recentemente è stata creata una commissione vaticana per mettere un punto fermo sulla vicenda. Sono molti infatti i vescovi in tutto il mondo ad essere convinti della realtà sovrannaturale del fenomeno.

Trent'anni dopo, Saverio Gaeta torna alle origini di questo avvenimento, recuperando fra l'altro i rari testi dei primi interrogatori dei veggenti per ricostruire il primo mese di apparizioni e tutto ciò che riguarda i segreti e le profezie di Medjugorje.

Attraverso l'analisi dell'intera documentazione disponibile, senza trascurare dubbi e interrogativi, "L'ultima profezia" ci spiega perché le apparizioni di Medjugorje sono l'evento più clamoroso del cristianesimo dopo la risurrezione di Gesù. E, soprattutto, ci invita a guardare dentro di noi e a seguire l'esempio di Maria con la preghiera e e l'azione.

Puoi acquistare il libro online cliccando qui!



 

A.D.2012. La donna, il drago e l'Apocalisse

E-mail Stampa PDF

La domanda che ricorre più spesso a proposito del 2012 è: sarà la fine del mondo?

Per rispondere a questo interrogativo e per orientarsi tra i mille annunci di sventura e catastrofi imminenti, l'unica soluzione è riferirsi alle profezie cristiane.

Fin dai Vangeli e dal Libro dell'Apocalisse, infatti, il tema della fine del mondo ha conosciuto grande fortuna, suscitando accesi dibattiti e diverse interpretazioni, non di rado intrecciandosi con dottrine esterne al cristianesimo e al limite dell'eresia.

Se si vuole conoscere quello che davvero attende l'umanità nel prossimo futuro, occorre però esaminare con attenzione quelle che si possono considerare vere e proprie profezie dei tempi moderni, ovvero le apparizioni della Madonna.

In particolare, bisogna rileggere quanto accaduto da Rue du Bac, a Parigi nel 1830, fino a Medjugorje, ai giorni nostri: un crescendo di manifestazioni mariane che svelano il futuro del mondo, indicando chiaramente come l'uomo contemporaneo stia correndo il rischio dell'autodistruzione del pianeta, oltre che della perdita della fede e del senso morale.

Per rimediare a questa drammatica situazione e far fronte agli attacchi del Male, la Madonna interviene, con una presenza oggi sempre più intensa, a richiamare l'umanità alla conversione, con un'urgenza e una premura che fanno comprendere come si tratti di una sorta di "ultimo appello" a ritornare a Dio. Prima che sia troppo tardi.

Puoi acquistarlo online cliccando qui!

 

Medjugorje, è tutto vero

E-mail Stampa PDF

Il 24 giugno 1981 sei adolescenti del villaggio jugoslavo di Medjugorje affermano di aver visto la Madonna e l’evento continua a ripetersi nei giorni successivi, sempre alla stessa ora del pomeriggio.

Nei 29 anni che sono trascorsi, la Regina della Pace è apparsa migliaia di volte ai sei veggenti – e continua a farlo quotidianamente per tre di loro, dovunque si trovino – affidando importanti messaggi per la conversione dell’umanità e per la salvezza del mondo.

Le regole della Chiesa cattolica prevedono che sia necessario attendere il termine di una manifestazione mariana prima di potersi pronunciare sulla sua autenticità. Ma questa inchiesta giornalistica dimostra che è tutto vero, presentando le prove scientifiche che hanno attestato la veridicità di quanto sostengono i veggenti e hanno documentato la realtà di guarigioni inspiegabili per la medicina.

Nel mistero di Medjugorje c’è però un «di più» senza precedenti: ai veggenti sono stati affidati dieci segreti su drammatici avvenimenti futuri, che saranno rivelati tre giorni prima del loro verificarsi. Attraverso alcuni indizi e le anticipazioni permesse dalla Madonna, viene qui presentato tutto ciò che finora è possibile sapere, insieme con qualche ipotesi su ciò che, un giorno che si approssima sempre di più, dovrà accadere, a cominciare dallo straordinario segno che apparirà sulla collina delle prime apparizioni.

Scarica l'Mp3 della conferenza o il testo della conferenza su Medjugorje! 

Puoi acquistarlo online cliccando qui! 

 

L'enigma del volto di Gesù

E-mail Stampa PDF

A ogni ostensione la Sindone, il celebre telo di lino conservato nel Duomo di Torino, richiama folle di fedeli attirati dalla fama di quello che molti ritengono essere il lenzuolo funebre di Gesù Cristo. Un’enorme passione popolare che potrebbe presto investire un altro oggetto, la cui esistenza e nota soltanto a pochi esperti e a una ristretta comunità di credenti.

Nel santuario di Manoppello, tra i monti abruzzesi, e infatti custodito ed esposto ai fedeli un tessuto, noto come il «velo della Veronica», o Volto Santo, su cui si ritiene sia rimasto impresso il volto di Gesù da vivo.Si tratterebbe, se le ipotesi fossero confermate, della più preziosa reliquia della cristianità, per secoli conservata nella Basilica di San Pietro: enigmatici episodi, scomuniche papali, intrighi e colpi di scena costellano la storia di questa finissima tela. Dopo aver rischiato di essere distrutto dagli iconoclasti, il Volto giunse a Roma e qui rimase, fra alterne vicende, fino al Sacco del 1527, in seguito al quale scomparve per poi finire, un secolo dopo, sull’altare maggiore del santuario abruzzese.

Basandosi su una accurata documentazione, in questo libro viene ricostruita un’avventura vera che fa impallidire le più complesse trame romanzesche. E sono illustrati i risultati di studi storici, iconografici e tissutali i quali – dimostrando che il telo non e dipinto da mano umana, non presenta tracce di pigmenti ed e perfettamente sovrapponibile al volto dell’uomo della Sindone – conducono verso la soluzione definitiva di un affascinante mistero plurisecolare.

Puoi acquistarlo online cliccando qui! 

 

Libri recenti