Un lungo viaggio che tocca le principali apparizioni mariane e il loro contenuto profetico, portando alla luce gli innegabili elementi ricorrenti.

Fra tutti, spicca l’annuncio di tempi non facili per la Chiesa, per il Papa e per il mondo.

L’invito è ad avere uno sguardo realista sulla storia, aperto ai segni del soprannaturale; uno sguardo fiducioso nella vittoria finale del bene sul male e consapevole della possibilità concreta che l’uomo, dimentico di Dio e del proprio destino, possa autodistruggersi.